Gli stili

Il punking, è una danza di strada della comunità gay underground di Los Angeles che è stato sviluppato nei primi anni '70.
La danza prende ispirazione da varie fonti come film muti, film, star del cinema e starlet (a la Greta Garbo, Fred Astaire, ecc.) Musical, Hollywood, Drammi, Cartoni animati, il libro di fotografia The Four Fabulous Faces.
La danza è caratterizzata da recitazione, comportamento e attitudini, movimenti e pose taglienti e sorprendenti, uso estremo dello spazio, atletismo, musicalità intricata e dominio completo della musica.

L'origine del nome Punking, deriva dal termine gergale urbano "Punk" che era un termine dispregiativo per gli uomini gay.

Il termine Punking è stato coniato dal leggendario DJ di Ginos II e dall'ideatore del Punking, Michael Angelo Harris, che ha usato la parola Punk come forma di empowerment per nominare ciò che lui e il gruppo collettivo di uomini che stavano sviluppando e creando in importanti club gay underground come come Paradise Ballroom, Ginos, Ginos, diventa ben presto uanclub dance.

Una volta che la danza ha iniziato a svilupparsi ulteriormente, gli ideatori hanno usato la parola "Whack" che significa colpire con forza o un colpo acuto, prende in prestito dalle onomatopea  della serie TV degli anni '60 Batman, per descrivere come stavano eseguendo il loro movimento. I termini "punk", "posa" e "schiaffo" divennero il loro modo di spiegare liberamente la danza agli estranei interessati alla danza che stavano sviluppando.

INTERVISTE ABOUT PUNKING

https://www.youtube.com/watch?v=hdUJlNoFhsk

https://www.youtube.com/watch?v=ZRs63Gc6Zt0

VIKTOR MANOEL ORIGINAL PUNkER, CREATORE DELL' I.H.O.P (IMPERIAL HOUSE OF PUNKING)

 

https://www.youtube.com/watch?v=S87wtzXg0LM

ANA LOLLIPOP SANCHEZ

La disco music, a volte abbreviata, disco, è un genere musicale nato dal funk, soul, musica latina e musica psichedelica, con elementi di swing e musica afroamericana. Fu maggiormente popolare negli anni settanta, anche se da allora ha goduto di brevi rinascite.

Il termine è derivato da discothèque (in francese) "libreria di dischi fonografici", ma in seguito usato come nome proprio per night club a Parigi.

La disco fu anche una reazione sia contro il dominio della musica rock sia contro la stigmatizzazione della musica da ballo dalla controcultura durante questo periodo. Anche le donne abbracciarono la disco e così la musica progressivamente si espanse a diversi altri popolari gruppi musicali del tempo.

Il Waacking è una danza che nasce negli anni 70' neli club gay della California, tra in più famosi: Gino's I e II, in cui veniva selezionata muscia dal Dj Michael Angelo Harris che è colui che diede il nome al movimento.

Il concetto di Posing e sicuramente nato ai tempi della nascita della fotografia e della moda, ma io vi parlo di cosa successe nei club gay dagli anni 70' attraverso la musicadisco.
La mia danza si chiama "Waacking" ed è una disciplina nata a metà degli anni 70' nei club gay di los angeles, dove i famosi dj dell'epoca mettevano la "disco music".
Comunemente ci si aspetta rispetto a ciò che abbiamo visto qua in Italia una specie di scenario come "la febbre del sabato sera" ma non è stato proprio così. Ho ricostruito la storia di questa nascita grazie a pionieri di questa danza che mi hanno raccontato cosa hanno vissuto.
A partire dal "Bill Godson", una cena con lui mi ha stregato, mi raccontò quando ai tempi, lui ballerino della celebre Diana Ross, veniva invitato nei privè di questi club dove è nato appunto il waackin'.... Immaginate ragazzi per lo più afroamericani ballerini di ogni genere e anche solo amanti della musica che essendo gay venivano messi ai margini della società; ed è proprio qui che entra in gioco il posing, attraverso la musica disco, loro trovavano il modo di
sentirsi donna imitando in primis le cantanti ma anche le dive del cinema come Greta Garbo, Rita Hayworth e tante altre ma non solo personaggi femminili, ad esempio Batman,i Ninja i e altri personaggi celebri... All'inizio si parlava solo di posing appunto perchè questa danza veniva creata dal movimento a tempo di pose, poi muovendo anche le braccia imitando il movimento dello strumento tipico dei Ninja le nunchaku si sono creati passi e tecniche e rotazioni di braccia.

Tornando al nostro discorso di interesse, uno dei pionieri del waackin' Tyrone Proctor , che ci ha purtroppo lasciati a giugno scorso , mi ha insegnato come studiare le pose e come spostarsi da una all'altra e farle proprie sul corpo.. Lui aveva
un quaderno di raccolta di tutte le foto di modelle , dive del cinema e pubblicità di ogni genere , ci faceva studiare esattamente le loro pose e l'esercizio consisteva nel spostarsi da una posa all'altra rapidamente a tempo di musica. Con lui ho imparato che passare da una posa all'altra non signica dover poterstravolgere ciò che si sta facendo , ma bensì crearne un disegno su se stessi armonioso e ben studiato. Il tutto va incorniciato perfettamente a tempo di musica.

Uno dei consigli che mi sento di dire a tutti coloro che posano in foto che il modo incui il nostro corpo assume una posizione semplice ma armoniosa può rendere la foto speciale . Anche solo semplicemente appoggiare il mento su una spalla guardando l'obiettivo intensamente trovando il proprio agio potrebbe essere vincente, l'idea è quella di mantenere sempre un contatto visivo con chi ci guarda, questo nella danza, con l'obiettivo della camera per i video , l'obiettivo della macchina fotografica per una foto .. eh si l'obiettivo è il nostro obbiettivo perchè come per i ballerini anche i modelli hanno bisogno di catturare l'attenzione .
La respirazione è un'altra componente fondamentale del posing , quando il fotografo sta per scattare, il soggetto deve aver inspirato od espirato a seconda dell'esigenze della posa ... si tende sempre a dire "inspira , tira indietro la pancia , fai vedere il sedere "ma non è esattament ciò che sempre il fotografo ha bisogno, alcuni scatti sono semplicemente finalizzati ad una posa naturale e quindi si potrebbe aver bisogno di espirazione e di relax. Tante sono le componenti e le varianti di uno shooting, ciò che impariamo con il waackin' è un essere esteticamente simili alle pose che le dive e i personaggi dell'epoca facevano, concentrandosi sopratutto sul cinema , teatro e cartoon.

Il progetto in cui mi ha coinvolto Jesterlock Photography è stato molto stimolante e mi ha fatto sentire per una giornata una vera diva, ringrazio anche Erika Finotti la mia truccatrice di fiducia e la mia amica collega di Burlesque Irene Iannello 

Articolo di Elisa Terrone per
www.jesterlockphotography.net

Il waacking nasce da un processo evolutivo di ciò che era il punking e il posing nel club gay di Los Angeles e Las Vegas .
il Dj più famoso è DJ Michael Angelo e i suoi primi dischi di disco music venivano ascoltati al Gino's .
 
Una delle nomencalture attribuite al Waacking è perchè il nome derivasse dall'onomatopea di un fumetto di Batman "WHACK" infatti in origine il nome fu scritto Whacking, tutt'ora tante persone lo usano. Il movimento nasce nello stesso periodo in cui nacquero i moti di Stonewall, o subito dopo e si insediò ben presto anche nei media e in televisione tramite programmi tv come "Soul Train" e in altri contesti come:
  • Diana Ross and the Waackers, 

  • Breakin' I, Breakin' II

  • Viktor Manoel as dancer for David Bowie

  • Jeffrey Daniel and Jody Watley become the Shalamar

  • Chaka Khan – I feel 4 you 

In queste apparizioni tv emergono i pionieri del waacking : Bill Goodson , Tyrone Proctor , Ana Sanchez, Shabba doo, Jefrey Daniels e tanti altri un nome su tutti Toni Basil ballerina, coreografa e cantante considerata la madre della street dance mondiale .
 
Tra i nomi più influenti del waacking 
  • Archie Burnett 
  • Brian Green 
  • Marjory Smarth 
  • Yoshie Koda 
Tra le nuove generazioni si riconosce : 
  • Princess Lockaroo, come creatrice di nuove tecniche, rimette in piedi la scena del waacking esportando in tutto il mondo dagli anni 2000, le tecniche super veloci di braccia: rotazioni.